I filosofi e le macchine 1400-1700 Book Cover I filosofi e le macchine 1400-1700
Paolo Rossi
Scienza
Feltrinelli Editore
2002
196

La compenetrazione fra tecnica e scienza ha segnalato l'intera civiltà dell'Occidente. Nelle forme che ha assunto fra il Quattrocento e il Settecento, questo stretto rapporto era assente sia nella civiltà antica sia in quella medioevale. Le arti meccaniche vennero concepite, per due millenni, come necessarie al sapere, ma forme inferiori di conoscenza, immerse fra le cose materiali e sensibili, legate alla pratica e all'opera delle mani. Con chiarezza e con una capacità di sintesi, il libro affronta il problema del mutamento profondo delle ideologie che si accompagnò al nascere e al progressivo affermarsi di una moderna concezione del lavoro, della tecnica, dell'industria.

Non hai ancora assegnato un punteggio.

Il tuo punteggio

Condividi ciò che ti piace nel modo preferito:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •